Psicologia dello Sport

 

“Il sogno più grande per me è decidere come pensare allo sport per aiutare gli altri”. (L.B. 2016)

Scelgo di dedicarmi alla Psicologia dello sport perché per prima ho sperimentato che allenarsi in una disciplina non rappresenta unicamente il cammino verso la vittoria quanto piuttosto la via per costruire giorno dopo giorno il proprio stile di vivere la vita. La disciplina del judo mi accompagna da ben 45 anni, il che significa averlo accolto nel mio essere e fare a partire dall’età di meno di 8anni.
Ho praticato judo professionistico raggiungendo risultati degni di attenzione e riconoscimento,  e non sono mancate esperienze agonistiche nel mondo della pesistica, corsa, bici, nuoto dove sono salita sui gradini di podi Italiani provinciali regionali.

Mantengo allenata l’emozione di “Atleta” e la tenacia nell’affrontare la vita  dedicandomi alla pratica del crossfit, chissà che mi porti a cavalcare nuove emozioni di vita e perchè no competitive.

Oggi dedico la mia esperienza judoistica all’insegnamento della disciplina in particolare ai bambini, adolescenti  con particolare dedizione attenzione e passione al mondo della disabilità.
Gli insegnamenti di una disciplina sportiva diventano parte della vita e la vita diventa parte della disciplina sportiva. Lo sport per il bambino adolescente o adulto è un’importante “coccola” fonte di benessere.

La psicologia dello Sport racchiude molto più di quanto riporta l’immagine. Nell’adulto si toccano argomenti quali l’‘allenamento  mentale (mental training), il dialogo interno (self talk) la gestione del successo e dell’insuccesso necessario.
La prestazione sportiva  esige allenamento fisico, sviluppo della tecnica, della capacità strategica, della flessibilità, dell’organizzazione, di tempi precisi, tutti fattori che, se pur nominabili differentemente, sono parte della quotidiana vita professionale e personale.

Nel bambino, e in particolare nel bambino con specificità, si ricercano osservano le risorse e si favorisce l’espressione delle stesse. Nel bambino si dedica attenzione all’aspetto educativo, all’evoluzione della senso di autoefficacia e sviluppo dell’autostima. il bambino “apprende” il movimento, scopre cosa può fare con il proprio corpo, e soprattutto apprende come “vive” la vita.

la Psicologia dello Sport è anche “educazione” genitoriale verso la disciplina sportiva che i propri figli praticano. Condividere e comprendere i momenti di evoluzione, le scelte, le gioie o le delusioni dei propri figli nel mondo dello sport equivale a comprendere cosa accade loro quando a scuola qualcosa “non va” per il verso giusto o cosa accade a casa quando regnano i “no”. 

Occuparsi della Psicologia dello Sport comporta evocare teorie, modelli, strumenti e metodologie di provenienza scientifica, indispensabile ai fine della garanzia e salavguardia del benessere psico-fisico della persona.

Svolgo attività psico-motoria-pedagogica inviduale o di piccoli gruppi per bambini e adolescenti per favorire l’inserimento di bambini portanti stili e modalità cognitive specifiche (BES). 

 

        Servizi:

  • Consulenze a società o associazioni sportive 
  • Seminari e corsi di formazione/informazione sullo sport come benessere (bambini, adolescenti, adulti)
  • Incontri supporto e sostegno per genitori con bambini che praticano attività sportiva e che hanno esigenze specifiche
  • Consulenze individuali volte alla preparazione, allenamento mentale;
  • Consulenze individuali skype: preparazione, allenamento mentale;
  • Collaborazione per ricerche scientifiche;
  • Affiancamento individuale all’atleta finalizzato alla preparazione della competizione;
  • Incontri nelle scuole primarie (avvicinare i bambini allo sport)
  • Consulenza e attività di Cardiac Coherence function;
  • Ipnosi applicata allo sport, ipnosi medica di base e tecniche di rilassamento.

L’attività si intende attuabile su tutto il territorio italiano (spese a carico del committente).

Per informazioni scrivi a: loredana@comunicare-insieme.com

#psychoborg  #comunicareinsieme  #allenamentomentale
#psicologia #mental #bambini #loredanajudo #sport #educa